Translate

martedì 20 febbraio 2018

Scusate... ma se Giorgia Meloni rappresenta la Destra, io allora chi sono???

"Fratelli d'Italia... l'Italia s'è desta, dell'elmo di Scipio s'è cinta la testa... dov'è la Meloni, che porge la chioma, che schiava di Roma... Iddio la creò!!!".
Si è recuperata la fiamma tricolore, tolta la scritta "Alleanza Nazionale", incluso il nome della sua leader (Giorgia Meloni), ecco definito il logo del partito Fratelli d'Italia!!!
Ho parlato con alcuni miei amici romani, da sempre legati alla destra, sin da giovani... da quando percorrevano quella gavetta del "MSI" che iniziava con il "Fronte della Gioventù" e successivamente, man mano che si cresceva, continuava con il Fuan (la struttura universitaria), per iniziare finalmente a ricoprire, quei primi incarichi direttivi...
Sono individui cresciuto con quella ideologia... i nonni profondamente legati al fascismo ed i  genitori, capaci con "Fiuggi”di rompere con il passato e con quel legame fascista... 
E loro quindi... terza generazione, se pur nel profondo di destra... sono cresciuti con una nuova ideologia, quella di essere in un qualche modo antifascisti... lontani da quel concetto di estrema destra, che ormai negli anni 90' e 2000 non aveva motivo d'esistere, ma con quel nuovo concetto di destra che dalla Fiamma tricolore era giunto ad essere nuovo centro-destra, con quel nome di Alleanza Nazionale...
Ed è lì che fa la sua prima apparizione la Giorgia Meloni... il segretario nazionale di Azione Giovani (la struttura giovanile di An) e nel contempo diventa vice presidente della Camera dei Deputati...
Da li si comprende che quella sua crescita, manca di quell'autentico Dna della Destra... il suo è un semplice surrogato di quell'organizzazione d'Avanguardia fascista, che raccoglieva i giovani del partito... e che oggi conserva soltanto alcuni simboli di quel passato, ma solo perché servono a portare acqua al proprio multino,  voti di destra (ed anche di estrema destra...) che si a essere in mano a partiti come Forza Nuova e/o Casa Pound... 
In quella sua svolta di modernità, tenta di raccogliere quanti più consensi e non si ferma ai soli elettori di destra... ma cerca consensi anche al centro, nella lega, in tutti coloro che oggi sono amareggiati dalla politica e si rivolge a colro che si sentono delusi dai loro partiti e per protesta si sono indirizzati in questi anni verso il M5Stelle...
Per Lei... vanno bene tutti, dal centro alla destra... tutti, anche quelli fortemente a destra possono votare Fratelli d'Italia!!!
ed ancora... cari elettori di centro-destra, non volete votare per Berlusconi... nessun problema ci siamo noi, ex fascisti non trovate la vostra vera collocazione... "camerati e patrioti" ci siamo qui noi...; non avete più fiducia nella politica e nelle sue istituzioni, allora siete nel posto giusto, credete che il centrosinistra di Renzi non vi rappresenta più, eccovi l'occasione per dare una svolta al vostro futuro e se infine siete leghisti e il vostro premier Matteo Salvini vi ha profondamente delusi, con noi la vostra patria padana è al sicuro... vedrete diventerà l'emblema di forza ed organizzazione di tutta la nostra nazione...
E dire che c'è stato un tempo in cui questa leader di destra, intervistata sul fascismo o su Mussolini, rispondeva così: “So poco o niente. Ho un rapporto sereno con il fascismo. Lo considero un passaggio della nostra storia nazionale... Mussolini??? Ha fatto diversi errori, le leggi razziali, l´ingresso in guerra, e comunque il suo era un sistema autoritario. Storicamente ha anche prodotto tanto, ma questo non lo salva.... in quanto semplicemente non va bene... ci sono principi che valgono di più: La libertà , i diritti civili valgono di più della bonifica delle paludi pontine, tanto per intenderci“!!!
Ed allora mi chiedo... cosa hanno a che fare, i movimenti di destra o ancor più quelli nazionalisti di estrema destra con essa o con quel suo movimento... NULLA!!!
Già non vi è nulla di quel partito di destra lungamente guidato da Giorgio Almirante... non vi è nulla di quel partito nato da una scissione dall'allora Pdl... non vi è nulla di quella fiamma tricolore che fu il simbolo del Movimento sociale italiano, non vi è nulla di quel fallimento che fu Alleanza Nazionale di Gianfranco Fini. 
Giorgia Meloni mi da l'impressione di un barman inesperto, che ha voluto preparare un coktail dai colori sgargianti ma dal sapore sgradevole, dove è stato inserito di tutto, dal richiamo al passato, a quel ritorno alla tradizione... che però non fa intravvedere alcun futuro, in particolare se il suo attuale socio di coalizione... prende il nome di Silvio Berlusconi!!!
Di Lei... Gianfranco Fini a Radio Cusano Campus si era espresso così: "La Meloni è una ragazzina che si è montata la testa" a cui ovviamente la Meloni aveva replicato "vuole trascinare nel baratro insieme a loro tutto quello che è sopravvissuto della destra italiana".

Ed ancora lo stesso Fini avvertendo la Meloni disse: "Si ricordi in ragione di quali scelte è arrivata a fare il ministro? Al di là dell'ingratitudine, la Meloni poteva allargare i confini della destra e invece coltiva l'orticello di Fdi. Ha litigato con Alemanno, detesta Storace: se ha bisogno dello spauracchio del vecchio nemico faccia pure, ma è ridicola". Quanto al passo indietro della Meloni sulla candidatura, "è stata molto responsabile quando ha detto che affrontare la campagna elettorale al settimo mese di gravidanza non era il massimo". Poi la bordata conclusiva: "Se non fosse stata in quella condizione e si fosse candidata, avrei letto il programma prima di dire se l'avrei votata o no"!!!

Ed ancora... "È impazzita la maionese. I tre cuochi non riescono più a portare in tavola un piatto decente.... Salvini, Berlusconi e Meloni però tornano a sedersi ad Arcore per decidere, senza capire che i tempi sono cambiati. Sempre di più si ricorre a conigli tirati fuori dal cilindro". 

Ed infine l'ingresso in FdI della Daniela Santanché: "Sono tornata a casa, nella mia famiglia, dove Fini non mi ha permesso di stare, lui che ha distrutto un sogno. Devo dire grazie a Giorgia che ha ricostruito questa casa e mi ha permesso di tornare dove sono nata. Sono emozionata e metterò la mia passione per aiutare Giorgia, non voglio - ha concluso - togliere spazio a nessuno e non chiedo nulla". 

Certo che se la destra è questa... io non so più chi sono... 
Forse... Benito Mussolini??? 

Istagram

Instagram

Note sul Blog "Liberi pensieri"

Disclaimer (uso e condizioni):

Questo blog non rappresenta una “testata giornalistica” in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto, non può considerarsi “prodotto editoriale” (sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1 co.3 legge n.62 del 2001).

Gli articoli sono pubblicati sotto Licenza "Blogger", dunque, è possibile riprodurli, distribuirli, rappresentarli o recitarli in pubblico ma a condizione che non venga alterato in alcun modo il loro contenuto, che venga sempre citata la fonte (ossia l'Autore), che non vi sia alcuno scopo commerciale e che ciò sia preventivamente comunicato all'indirizzo nicolacostanzo67@gmail.com

Le rare immagini utilizzate sono tratte liberamente da internet, quindi valutate di “pubblico dominio”, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog al seguente indirizzo email:nicolacostanzo67@gmail.com, che provvederà alla loro pronta rimozione.

L'autore dichiara inoltre di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.

Per qualsiasi chiarimento contattaci

Copyright © LIBERI PENSIERI di Nicola Costanzo

Resteranno per sempre dei...

Resteranno per sempre dei...

Seguimi via email

Bloghissimo...

Aggregatore rss

I Blog che seguo